Forestedilombardia.it non è più disponibile qui. Prova invece ersaf.lombardia.it.

La coltivazione forestale in Italia

Considerato quanto l'agricoltura a scopo alimentare sia praticata su tutto il territorio italiano (i dati più recenti, del 2016, ci dicono che il comparto ha guadagnato 31 miliardi di Euro quell'anno, il valore più alto in tutta Europa), potrebbe essere sorprendente scoprire che in Italia non si coltivano solo frutta e verdura, ma anche... alberi.

Il "mistero" silvicoltura

La coltivazione forestale si chiama anche silvicoltura, ed è un settore del quale si conosce poco. Eppure usiamo gli alberi, o meglio i loro derivati, per moltissime attività quotidiane: dalla polpa si produce la carta, con il legno si fabbricano mobili, matite e anche strumenti musicali.

Su questo portale troverete informazioni e fatti interessanti proprio su questa attività produttiva, che è stata sotto gli occhi di tutti quando nel 2018 un vero e proprio tornado ha spazzato via 150mila alberi in Val Di Fiemme, dei preziosi abeti rossi dai quali si producono violini e pianoforti, chitarre e violoncelli.

Un'eccellenza italiana che la maggior parte del paese, e con esso il resto del mondo, ha scoperto solo quando il disastro era avvenuto. Oggi la Val Di Fiemme si sta riprendendo, e noi troviamo ingiusto che si parli di quella zona e del suo "frutto" più noto solo nelle situazioni di emergenza.
Ecco il perché di questo sito, ed ecco perché speriamo che diventi un crocevia di specialisti e appassionati e, perché no, che contribuisca a far maturare una nuova generazione di esperti di silvicoltura e di colture forestali: seguiteci!